Empori solidali: sono circa 170 le realtà attive in tutta Italia – Redattore Sociale

Spread the love

Presenti in tutte le regioni, tranne il Molise. Un’altra quindicina è di prossima apertura o in fase di progettazione. Il 95% è gestito da volontari. Molti hanno aperto tra il 2015 e il 2018. Il 27 ottobre a Soliera (Modena) il terzo festival degli empori dell’Emilia-Romagna SolidER

SOLIERA (Modena) – Sono circa 170 gli empori solidali attivi in Italia, un’altra quindicina aprirà tra la fine del 2018 e la prima metà del 2019 o è in fase di progettazione dichiarata. Il 95% è gestito da volontari. Si tratta di un fenomeno giovane e in grande fermento, soprattutto negli ultimi anni: a parte alcuni pionieri, come le realtà di Roma, Parma e Prato che hanno iniziato l’attività tra il 2008 e il 2009, la maggior parte ha aperto negli ultimi 3 anni. Sono distribuiti in tutte le regioni, a parte il Molise e in proporzione alla popolazione è l’Emilia-Romagna quella che, con 20 empori attivi e 3 in partenza, ne ha più di tutte. La Lombardia ne ha 25 attivi più altri 2 in fase di apertura, la Sicilia ne ha 9 più 1 in partenza, la Calabria e la Campania rispettivamente 7, la Sardegna 5. Sono alcuni dei dati (parziali dato che sono 34 le realtà che non hanno ancora restituito il questionario) del Rapporto nazionale sugli empori solidali realizzato da Caritas italiana e Csvnet (che sarà presentato a Roma il 5 dicembre) che saranno anticipati da Stefano Trasatti, responsabile comunicazione di Csvnet, domani 27 ottobre a Soliera (Modena) in occasione di “SolidER”, la terza edizione del Festival degli empori solidali dell’Emilia-Romagna.

Sorgente: Empori solidali: sono circa 170 le realtà attive in tutta Italia – Redattore Sociale

Print Friendly, PDF & Email
Translate »